Top
Quale bastpne?
25 Ago

Piccoli suggerimenti per la scelta del bastone giusto

Se ci si trova a dover utilizzare il bastone, meglio prenderne uno “giusto” per evitare ulteriori problemi.

  • Bastone troppo corto = schiena ricurva in avanti = lombalgia e instabilità
  • Bastone troppo lungo = schiena inarcata all’indietro = postura errata

Il bastone giusto è quello che permette di rimanere diritti senza piegarsi in avanti o indietro;

il bastone va portato con la mano opposta all’arto leso.

Lo sapevate che….?

  • Dopo un intervento importante all’anca, al femore, protesi alle ginocchia o altro, prima di iniziare gli esercizi di riabilitazione aspettare almeno 4 o 5 giorni.
  • Esercizi riabilitativi specifici di deambulazione non devono essere iniziati prima di 4-8 giorni dall’intervento e comunque non prima che si riesca a portare completamente il peso sull’arto operato senza fastidi e senza perdere la stabilità.
  • Gli esercizi per salire le scale vanno iniziati solo dopo la ripresa della deambulazione
  • Usare un bastone o altri ausili per camminare sicuri
  • Togliere tappetini o impedimenti al passaggio della persona
  • Predisporre ausili che limitino i rischi di caduta specialmente negli ambienti più a rischio; come ad esempio  il sollevatore elettrico per WC. Questo ausilio, inoltre, oltre ad eliminare il rischio cadute può essere molto utile come rieducazione al movimento in assoluta sicurezza; la persona infatti che lo usa si sente sicuro e non assume strane posture condizionato dalla paura di farsi male mentre si siede o si alza dal WC.
WordPress Video Lightbox