Top
Celebriamo la giornata mondiale dei disabili
2 Dic

Celebriamo la Giornata Internazionale dei Disabili

Il 3 dicembre è la Giornata Mondiale delle Persone con Disabilità, ma da cosa deriva?

Il 1981 fu dichiarato l’anno internazionale delle Persone Disabili per sostenerne la piena inclusione in ogni ambito della vita, ovvero sia per promuovere una più diffusa e approfondita conoscenza su questi temi sia per allontanare ogni forma di discriminazione e violenza contro le persone diversamente abili.

Ufficialmente, a partire da luglio del 1993, il 3 dicembre è diventato anche la Giornata Europea delle Persone con Disabilità, iniziativa voluta dalla Commissione Europea, in accordo con le Nazioni Unite.

Proprio tredici anni di lavoro delle Nazioni Unite hanno portato alla definizione della “Convenzione sui diritti delle persone con disabilità” per promuovere i loro diritti e il loro benessere. Dal 2006 la Convenzione invita tutti gli Stati ad adottare misure necessarie per identificare ed eliminare gli ostacoli che limitano il rispetto di questi diritti imprescindibili.

Nello specifico, la Convenzione sui diritti delle persone con disabilità afferma che il fine da perseguire, ad oggi non ancora raggiunto, dovrebbe essere quello di proteggere e assicurare il godimento di tutti i diritti umani e di tutte le libertà fondamentali senza discriminazioni di alcun tipo, promuovendo l’effettiva partecipazione ed inclusione dei disabili all’interno della società.

Il 3 dicembre è quindi un simbolo, come lo è qualsiasi giornata internazionale dedicata ad una categoria o evento: serve a ricordarci l’importanza di valorizzare ogni individuo e a lottare per i diritti imprescindibili. In Italia, il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo è il promotore dei principali eventi organizzati su tutto il territorio nazionale.

WordPress Video Lightbox