Top
19 novembre: giornata mondiale del gabinetto
23 Set

La giornata mondiale del Gabinetto

Sapevate che oggi ancora una persona su tre non ha accesso a sistemi sanitari adeguati e una su otto pratica la defecazione all’aperto? Non è un dato sconvolgente se pensiamo che le aree più popolate del pianeta corrispondono a quelle con il grado di urbanizzazione più basso.

È per questo che è stata istituita la giornata mondiale del Gabinetto. Si, avete letto bene. Non è uno scherzo, e perché dovrebbe esserlo? Esistono cause ben meno nobili che vengono celebrate, mentre è un diritto basilare umano avere un servizio igienico adeguato dove potere espletare i propri bisogni in modo riservato e pulito.

Dal 18 al 20 novembre ha luogo al quartier generale dell’Onu a New York il vertice delle Nazioni Unite sull’acqua e i servizi igienici. Il focus è sicuramente l’accessibilità all’acqua e l’educazione sanitaria connessa, ma è anche l’occasione per diffondere un messaggio importante di identità e dignità sociale. Ciò che ci contraddistingue come esseri umani.

In quest’ottica vanno ricordati anche i diritti inalienabili di disabili ed anziani che, per motivi differenti, non hanno spesso adeguato accesso ai servizi igienici. Le carenze infrastrutturali possono essere risolte con semplici ausili che cambiano radicalmente in meglio le abitudini di vita di queste categorie.

Dobbiamo impegnarci tutti per affrontare il problema e risolverlo a 360°, perché le cose non si fanno mai a metà.
Se volete saperne di più sulla giornata mondiale del Gabinetto, cliccate qui.

WordPress Video Lightbox